5 per mille

Fare del bene a costo zero

rapporto Unicef/Istat - “Bambini e adolescenti tra nutrizione e malnutrizione”

La Malnutrizione č co-responsabile del 45% delle morti infantili

» altre news



Corrispondenza dal Burkina

In questi giorni la situazione in burkina č catastrofica diciamo diciamoci che viviamo le conseguenze di situazioni dovute a Presidenti camuffati...

[22 Aprile 2011]
In questi giorni la situazione in burkina è catastrofica diciamo diciamoci che viviamo le conseguenze di situazioni dovute a Presidenti camuffati da veri democratici, e che regnano di fatto in situazioni di reale dittatura .Tutto è partito dalla morte di un ragazzo di Koudougou.
Un professore nel corso di una lezione è stato umiliato da una allieva , allora ha preso le sue cose ed ha abbandonato l’aula.Il ragazzo ( poi morto ) sottolinea alla ragazza il suo errore dicendole che è il comportamento avuto è disdicevole per una ragazza della sua età, la ragazza ha risposto con insulti e pugli.Il fidanzato della ragazza è un poliziotto che ha convocato il giovane studente in gendarmeria dove è stato picchiato fino alla morte. Il giorno dopo le autorità del Burkina hanno fornito alla stampa la versione che il ragazzo era morto di meningite.

Tutto è cominciato da lì. A Ouagadougou sono stati abbattuti e bruciati i commissariati. A Koupela il commissariato, l’Alto commissariato e la gendarmeria sono stati dati alle fiamme ed i prigionieri sono morti.A Koudougou, la citta in questione , il palazzo di giustizia , il commissariato, l’università e l’ospedale, sono stati dati alle fiamme. A Tenkodogo le case del ministro dell’educazione e della sanità sono state assalite e bruciate . Non ci sono state lezioni in tutto il paese per circa un mese.

Dopo tutti questi omicidi le Autorità del Burkina hanno imprigionato 15 soldati di Ouagadougou ed un soldato di Fada ( quest’ultimo aveva violentato una ragazzina di 14 anni ) .
I soldati in burkina sono molto sodali e da Fada sono cominciate le agitazioni i gendarmi hanno cominciato a chiedere come mai tanti sono stati uccisi da Compaorè ed i parenti sono rimasti senza giustizia , ed ora la semplice dichiarazione di una ragazzina basta a far imprigionare dei colleghi. Ouaga pioma nella confusione .I soldati prendono le armi nell’Est del paese, da Fada arrivano a Koupela e poi a Tengodogo, poi a Manga e quindi a Ouagadougou. Nella notte la casa del sindaco di Ouagadougou è stata attaccata e saccheggiata al sindaco sono stati tagliati i piedi e le dita. Lo stesso è avvenuto per la casa del ministro della difesa , del generale degli stati armati.

Papà se Lei ben ricorda quando siete venuto in Burkina lo scorso ottobre le fo parlato di una donna del governo burkinabè che sebbene avesse sottratto 500 milioni di franchi , poiché il marito è un personaggio molto influente, non aveva subito alcuna conseguenza , io in quella occasione le ho mostrato anche la sua villa, ebbene, la casa è stata saccheggiata assemblea nazionale ha avuto molti danni. Tutto è diventato molto difficile e ci sono stati 5 morti. Tutto questo è durato all’incirca due settimane .

Blaise Compaoré, pensava di avere il controllo assoluto del suo esercito, si sentiva molto ben protetto. La sua nuova residenza di Ouaga 2000 era protetta da un commando che gli si è rivoltato contro reclamando che erano stati inviati in Darfur ed in Costa D’Avorio ed altri scenari di guerra senza aver ricevuto alcuna ricompensa. Questi militari sono stati rimossi ed il presidente ha lasciato la capitale per rifuggiarsi a Ziniaré sua citta natale.

I saccheggi sono continuati. Sono stati saccheggiati il “Marina-Market” ed i negozi europei di autoveicoli. Oggi a Ouaga s’è molta desolazione e povertà.

Per giustificarsi il presidente ha detto di non saper quello che avviene nel paese, ha poi sciolto il govegoverno ed ha lanciato un appello alle parti sociali ( funzionari, commercianti, studenti ) invitandoli a discutere presso la presidenza e questa è la prima volta durante il suo regno che il presidente ha ricevuto gli studenti , ha ammesso chel’università ha dei problemi di cui lui non era a conoscenza,ma promette un cambiamento.
Ma la gente a Tengodogo non ha dormiti per colpa degli spari.
 

newsletter


Inserisci la tua email per conoscere eventi ed iniziative dell'associazione Baobab - Amici di Tempellin


Ho letto l'informativa sulla privacy