5 per mille

Fare del bene a costo zero

rapporto Unicef/Istat - “Bambini e adolescenti tra nutrizione e malnutrizione”

La Malnutrizione č co-responsabile del 45% delle morti infantili

» altre news



progetti > 
diritto alla salute

 

 

Il  Dispensario  Saint Louis Orione  Tougmentenga  Tampellin

 

 

Arrivammo in Burkina Faso in risposta ad un invito : “ Venite e vedrete cosa potete fare per la mia gente “.

Andammo e restammo impressionati dalle carenze sanitarie .

Le statistiche ci avevano già edotti riguardo alle situazione complessiva del paese ma la situazione nelle aree rurali interne del paese ci lasciò sgomenti.  Carenza di personale e presidi sanitari fatiscenti.

Il  nostro impegno doveva partire da lì.

Il 1 gennaio 2008 iniziarono i lavori di costruzione del C.S.P.S. (Centro di Salute e Promozione Sociale) che l’otto gennaio 2010 venne affidato alle cure della Petite-Œuvre de la Divine Providence. Il Centro  oggi fornisce ad una popolazione complessiva di circa 15.000 anime i servizi :

·         Ambulatorio di pediatria,

·         ambulatorio di medicina generale,

·         farmacia,

·         servizio  di educazione sanitaria,

·         servizio di ostetricia e sala parto.

·          posti letto per la degenza .

 

(per visionare il lavoro svolto al CSPS nel 2017 

 apri sottostante link  “ Rapporto Prestazioni  anno 2017 –)

 

La sanità è uno dei punti più deboli del Paese. È infatti una delle principali cause per cui il paese si ritrova al 181° posto al mondo (su 187 paesi!) nell'Indice di Sviluppo Umano secondo i dati 2013.Il tasso di mortalità infantile è ancora pari a 70 bambini ogni 1.000 nati vivi, e la speranza di vita è di 56 anni secondo i dati delle Nazioni Unite per il periodo 2010/2015. Nel 2010 secondo la Banca Mondiale la malnutrizione colpisce il 26% dei bambini con meno di 5 anni, mentre nel 2012 la probabilità di morire tra i 15 e i 60 anni è di 280 persone ogni 1000. Questi dati dipendono dall'assoluta insufficienza del personale sanitario: nel 2006 era presente solo un medico ogni 33.000 abitanti. È difficile rendersi conto di cosa significhi questo; per aiutarci a capire può essere utile ricordare che in Italia c'è un medico ogni 160 abitanti!

 

Dati epidemiologici del OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità -

Meningite: L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha riportato i dati relativi ai quattro Paesi ove l’infezione è più diffusa. Il primo fra tutti è il Burkina Faso, che conta 7.333 casi sospetti e 583 morti. Malaria: Il rischio di Malaria, soprattutto per la forma da Pl. falciparum (maligna), esiste tutto l’anno ed in tutto il Paese. E’ segnalata la resistenza del Pl. falciparum alla Clorochina. Malattie trasmesse da alimenti e bevande: Sono frequenti e sono dovute ad alimenti o bevande inquinati. Si manifestano di solito con diarrea. In Burkina Faso, oltre al Tifo, ai paratifi e alle Epatiti di origine alimentare (A ed E), sono molto diffuse le malattie da vermi intestinali, le Giardiasi e le altre dissenterie Altri rischi: I rischi di malattie da punture d’insetti od altri parassiti sono diversi e significativi: febbri emorragiche, anche di natura virale, la Tripanosomiasi,le Leishmaniosi,le Filariosi, Oncocercosi, etc.. (Gen. 2007)

 

 

 rapporto prestazioni anno 2017 Dispensario Tampellin.

newsletter


Inserisci la tua email per conoscere eventi ed iniziative dell'associazione Baobab - Amici di Tempellin


Ho letto l'informativa sulla privacy